Barbagallo: «bene reddito di inclusione, ma fare battaglie per evitare che aumentino poveri»

Il Leader della UIL ribadisce la posizione dell’Organizzazione sui voucher.

 

 

All´indomani dell’incontro al Ministero del lavoro incentrato, in particolare, sul tema degli ammortizzatori sociali e dei voucher, il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha colto l’occasione del suo intervento alla Conferenza di Organizzazione della Uil Veneto per ribadire la posizione già espressa al tavolo del confronto con il Ministro Poletti.

 

«Noi puntiamo a realizzare una sintesi con il Governo – ha confermato Barbagallo – così che, se anche si dovesse perdere il referendum, ci sarebbe poi la possibilità di apportare le modifiche concordate all’attuale regolamentazione, per tornare all’uso originario dello strumento. Ci sono ancora alcuni aspetti che non ci convincono – ha proseguito il leader della Uil – e che sono del tutto incomprensibili: l’uso dei voucher nella PA, ad esempio, o per i portatori di handicap. E poi, cosa significa che un´azienda senza dipendenti può usare i voucher? E in agricoltura, quali sono i limiti? Tutte cose, queste, che devono essere chiarite. Ecco perché noi restiamo al tavolo e ci siamo dati un ulteriore appuntamento prima che il provvedimento prosegua il suo iter in Parlamento».

 

Barbagallo, poi, è intervenuto anche sul cosiddetto reddito di inclusione definendolo  “importante”. «Sarebbe ancora più importante, però – ha proseguito – capire se ci sono le risorse necessarie e, inoltre, fare le battaglie per evitare che aumentino i poveri. Non vorrei, insomma, che per trovare i finanziamenti a questi provvedimenti positivi si tolgano ulteriori risorse a lavoratori e pensionati. Ed è per questo – ha concluso Barbagallo – che occorre far riprendere l’economia e, quindi, restituire potere d’acquisto ai lavoratori, ai pensionati e offrire occasioni di lavoro ai giovani».

Lascia un commento

Condividi
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Inscriviti alla Newslatter
Iscriviti alla nostra newsletter oggi per ricevere aggiornamenti in tempo reale sulle ultime notizie
No grazie
Grazie per esserti iscritto. È necessario confermare il tuo indirizzo e-mail prima di poter inviare. Controlla la tua email e segui le istruzioni.
Rispettiamo la tua privacy. Le tue informazioni sono al sicuro e non saranno mai condivise.
Don't miss out. Subscribe today.
×
×
WordPress Popup Plugin