“Stiamo vivendo da anni almeno tre emergenze, ma sembra che la politica non se ne accorga […]

“Stiamo vivendo da anni almeno tre emergenze, ma sembra che la politica non se ne accorga o comunque non le affronti con la determinazione necessaria. Ci riferiamo al dramma, perchè di dramma si tratta, del trasporto pubblico, ma anche alla Sabina Universitas priva di fondi e con corsi di laurea in chiusura e alla Asl locale”. Così, in una nota, Alberto Paolucci, segretario provinciale della Uil. “Vanno potenziate le corse dirette tra Rieti e Roma – continua il sindacalista – e questo va fatto facendo interagire i mezzi Cotral e nuovi locomotori veloci delle Ferrovie. Serve urgentemente per i nostri pendolari ma è indispensabile anche per riuscire a creare turismo e rete tra la Capitale, il mondo e la piccola Rieti in ginocchio. Per riportare gente, visitatori e residenti nella nostra città non si può prescindere dai mezzi pubblici, visto che opere come il raddoppio della Salaria o similari restano nel libro dei sogni. Allora si facciano almeno quelle poche cose concrete. Il Governatore Zingaretti non può continuare a sottovalutare le criticità del capoluogo sabino. Il nostro è un appello bipartisan alla politica tutta, di sinistra, di centro e di destra. Rieti è nel cratere del terremoto e cosa fa il Ministero dell’Istruzione? Chiude i Corsi di Laurea in Fisioterapia. E non è una battuta, come potrebbe sembrare. Per non parlare dell’ospedale di Rieti. E’ rimasto l’unico aperto in tutta la provincia ma di diagnostica avanzata e nuove assunzioni non se ne parla. Per la Regione sembra che tutto sia stato risolto con il cambio dei direttori, a cui auguriamo un buon lavoro. Infine – conclude Paolucci -ricordiamo ancora una volta che noi dissetiamo Roma con la nostra acqua senza avere nulla in cambio. Allora perchè la Regione Lazio e Acea non acquistano almeno i 4 treni che servono per potenziare la tratta Antrodoco-Rieti-Terni-Roma? I Cittadini di Rieti attendono risposte”.

Lascia un commento

Condividi
Inscriviti alla Newslatter
Iscriviti alla nostra newsletter oggi per ricevere aggiornamenti in tempo reale sulle ultime notizie
No grazie
Grazie per esserti iscritto. È necessario confermare il tuo indirizzo e-mail prima di poter inviare. Controlla la tua email e segui le istruzioni.
Rispettiamo la tua privacy. Le tue informazioni sono al sicuro e non saranno mai condivise.
Don't miss out. Subscribe today.
×
×
WordPress Popup Plugin